Elenco blog personale

giovedì 12 aprile 2012

Primavera ma non troppo!



*Mammaaa! Dov'è finita la Primavera?*
Arc ha nuovamente centrato il problema!
Fa un freddo barbino, piove, non fosse per l'erba verde che si intravede dalla finestra sembrerebbe di esser ritornati a Novembre!
Eppure ieri è stata giornata di mercato e la mamma ha comprato una borsata di piselli freschi, buoni!
E' pure stata furba... ha visto il banco in chiusura e ha chiesto al proprietario se le faceva un super sconto e... così è stato!
Ora, in un cesto sul balconcino, ci sono due bei chili di pisellini feschi e Arc da volentieri una mano alla mamma a toglierli dal bacello per farne...
Giusto: *Maaamma! Che ci fai con i piselli??*
*Crema di ramarro!* risponde la mamma seria seria.
Cheeee? Crema di ramarro ????
*Scherzi vero mamma?!*
Panico. Nel silenzio carico di aspettativa, la mamma alza lentamente gli occhi, inquadra lo sguardo attonito di Arc e... scoppia a ridere!
*Ma ti pare! Prima devi prenderli (e quelli sì che scappano!) e poi... non è stagione.*
La mamma è sempre stata strana... ma, ultimamente, con questa cosa del Blog di cucina: fa esperimenti, scrive fino a tardi, fotografa tutto!! Anche mentre lui e Papi aspettano con le posate in mano ed una fame nera! Papi ogni tanto si inquieta e minaccia di chiudere a chiave la cucina... dice che è l'età.
Non ancora convinto Arc gironzola per un poco in cucina e, con la scusa di aiutare, la tiene d'occhio.

Toglie dalla dispensa:
600 gr. di piselli sgranati
1 scalogno piccolo
1 patata media
1 pezzetto di porro
1/2 litro di brodo vegetale
100 gr. di ricotta fresca
olio EVO
pepe nero macinato fresco
Sale nero di Cipro
Semi di Nigella.



Quindi mette sul fuoco una pentola con due cucchiai di olio EVO, trita finemente lo scalogno, il porro e taglia a tocchetti piccolini la patata.
Mette tutto nella pentola e fa soffrigere sino a che porro e scalogno diventano trasparenti.
Aggiunge i piselli sgranati, gira un momento affinchè si insaporiscano e... li copre con il brodo di verdura fatto scaldare.
Fa cuocere piano piano per circa 20 minuti lo passa poi con il frullatore ad immersione, rimette sul fuoco e .... lascia ritirare un po' (se il brodo fosse evaporato tutto ne aggiunge ancora poco).
Spegne il fuoco, aggiunge la ricotta e ripassa con il frullatore per amalgamarla bene bene.
Chiamiamo Papi e... la mamma ce la serve nelle scodelle con una spruzzata di semi di Nigella, una grattugiata di pepe nero e di sale di Cipro...



E' tornata la Primavera!

Con questa ricetta partecipo al contest *I colori della primavera* di Ti cucino così.



12 commenti:

  1. Cerco i semi di Nigella da tempo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se mi dai l'indirizzo, te li invio! Da Kathay a Milano si trovano...
      Kisses
      Nora

      Elimina
  2. mi fai morì Nora...mi fai morì, la crema di ramarro....io appena l'ho vista ho pensato che fosse una zuppa di kiwi :-)))
    scherzi a parte, bella ricetta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Il cucciolo, invece, non era molto divertito.... all'inizio! Poi ha assaggiato e.... MAGIA!
      Nora

      Elimina
  3. Avessero tutte la tua fantasia le mamme italiane...TataLucia farebbe la tester di dentiere e non certo la tata!! :P ahahahahah
    PS
    La primavera è quasi avvertita come una esigenza...quando tarda a venire...mhmm si diventa impazienti vero?! :) eheheheheh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahahaha ... Giuro, Mr Gambetto, non riesco più a vedere la pubblicità dello yogurt senza piegarmi in due dalle risate...
      Quanto alla fantasia delle mamme Italiane: trattasi di sopravvivenza! (Io comunque sono tra le più fortunate, mio figlio mangia tutte le verdure: anche il tarassaco!)
      Si vede tanto la mia voglia di Primavera????? ;-)
      Buona giornataaaaaa!!
      Nora

      Elimina
  4. carinissimo il tuo post e mi sono molto immedesimata con i miei figli.per la ricetta sai che adoro il green che secondo me e'il colore della primavera per cui mi sono molto attratta!ottima idea e grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucy! Sono contenta ti piaccia la mia crema. Non è nulla di eccezionale, solo i piselli freschi che sono arrivati sui banchi del mercato di questi giorni... unica magia!
      Buona giornata.
      Nora

      Elimina
  5. Ha ha ha eh in effetti è scomparsa la primavera ed è tornata una punta di inverno -.- naggia!!!! complimenti questa crema delicata ha una facia *__* bravissima e buon pomeriggio! :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giovanni, è pure molto buona! Speriamo che il sole che vediamo oggi resti anche per il WE!
      Buona giornata
      Nora

      Elimina
  6. Voglio anche io la crema di ramarro!!!! E i semi di Niggella(Lawson???:-) )Un bCio Nora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Franciiiiii!!!!! Vedi che, ogni tanto, qualche cosa di vegetariano lo cucino anch'io?! Non è ancora VEGANO ma vegetariano.... si!
      E' molto gustosa e Andrea, adesso che sa che i ramarri non c'entrano, la mangia molto volentieri!
      Nora
      PS se hai bisogno dei semi, te li posso procurare io. Dammi il tuo indirizzo e te li spedisco.

      Elimina

Tutti coloro che si palesano possono lasciare un commento... basta sia educato - Non pubblico per scelta commenti non firmati.